Corsi

 

Corsi per disoccupati, per quanto concerne l’operazione Verso il Lavoropresso i locali del Cisita Parma (vedi allegati presentazione corsi):

. Alfabetizzazione linguistica- lingua inglese: lettura, scrittura, 32 ore in partenza per lunedì 11 giugno alle ore 15.00;

. Alfabetizzazione linguistica – lingua inglese: conversazione in lingua inglese, 16 ore in partenza per venerdì 06 luglio alle ore 15.00;

. Competenze Trasversali: Tecniche di comunicazione (12 ore) in partenza per martedì 12 giugno alle ore 14.00;

. Competenze Trasversali: Parlare in pubblico (8 ore) in partenza per martedì 26 giugno alle ore 14.00;

. Competenze Trasversali: Lavorare in gruppo (16ore) in partenza per martedì 03 luglio alle ore 14.00;

Per quanto riguarda, invece, i corsi dell’operazione di Fare Impresa, verranno avviati i seguenti corsi:

La gestione della produzione, 40 ore in partenza per mercoledì 30 maggio alle ore 09.00;

Tipologie di impresa e forme giuridiche, 16 ore in partenza per mercoledì 06 giugno alle ore 09.00;

La gestione amministrativo-contabile, 40 ore in partenza per giovedì 07 giugno alle ore 09.00;

La lettura del bilancio di esercizio, 32 ore in partenza per l’ultima settimana di giugno;

 

La gestione di acquisti e approvvigionamenti, 16 ore in partenza per giovedì 12 luglio alle ore 09.00;

 

 

ASSISTENTE ALLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA. DIETRO LA MACCHINA DA PRESA

Durata: 400 ore di cui 120 di project workrk

Periodo di svolgimento: 18 giugno - ottobre 2018

4 volte a settimana dalle 9.30 alle 17.30

Luogo: Reggio Emilia, Parco Innovazione, Piazzale Europa 1

 

Scadenza iscrizioni: 31 maggio 2018

 

RICERCA E SVILUPPO PER LA PRODUZIONE AUDIOVISIVA E CINEMATOGRAFICA. DALLA SCRITTURA ALLO SCHERMO

Durata: 500 ore di cui 200 di project work

Periodo di svolgimento: 4 giugno - novembre 2018

3 volte a settimana; lunedì, martedì, mercoledì dalle 9.30 alle 17.30

Luogo: Reggio Emilia, Parco Innovazione, Piazzale Europa 1

 

Scadenza iscrizioni: 21 maggio 2018

 

 

 

NUOVI MERCATI E TECNICHE DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE AUDIOVISIVA. IL MANAGEMENT NELL’INDUSTRIA CREATIVA

Durata: 300 ore di cui 90 di project work

Periodo di svolgimento: settembre 2018 - gennaio 2019

2 volte a settimana dalle 9.30 alle 17.30

Luogo: Reggio Emilia, Parco Innovazione, Piazzale Europa 1

 

Scadenza iscrizioni: 10 settembre 2018

 

 

PATENTINO MULETTO 

presso FORMAFUTURO  periodo: 07-05-2018 / 09-05-2018

 

SALDATURA BASE

presso FORMAFUTURO  periodo: 03-05-2018 / 07-06-2018

 

OPERATORE FUNEBRE - NECROFORO

presso FORMAFUTURO  periodo:05-06-2018 / 21-06-2018

 

GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

presso FORMAFUTURO  periodo: 19-05-2018 / 31-10-2018

 

OPERATORE MECCANICO SISTEMI

presso FORMAFUTURO  periodo: 09-04-2018 / 30-12-2018

 

ACCOMPAGNATORE TURISTICO

presso ISCOM periodo: 08-05-18 / 04/06/18

 

Corsi in regione:  IRECOOP

 


I corsi di formazione finanziati dalla Regione attraverso il Fondo sociale europeo sono pubblicati sul portale regionale E-R Formazione e lavoro.

 
 

AMICI DELLO SPORTELLO PER L'IMMIGRAZIONE - GUIDA PRATICA PER L'INTEGRAZIONE

Grazie al progetto “Amici dello S.P.I. (Sportello Unico per l’Immigrazione)”, che ha permesso alla Prefettura di Parma di accedere ai Fondi Europei per l’Immigrazione anche per l’anno 2014/2015, è stata realizzata una guida pratica multilingue all'integrazione.

La guida è dedicata ai servizi offerti dal nostro territorio e contiene informazioni utili anche sulla normativa e le procedure in tema di permessi di soggiorno e cittadinanza.

Un pratico libretto che contiene la mappatura dei servizi pubblici e privati, presenti su tutto il territorio provinciale, classificati in aree: amministrativa, sanitaria, sociale, scolastica, lavorativa e del Terzo Settore.

Nella guida è possibile trovare anche indicazioni pratiche per i momenti di difficoltà, luoghi in cui i giovani adolescenti possono ricevere maggiori informazioni sulla formazione o essere seguiti nei compiti scolastici o per il tempo libero.

Scarica la guida in italiano, inglese, francese, arabo, cinese, hindi e russo collegandoti al sito www.prefettura.it/parma/contenuti/174653.htm

DOPO SCUOLA A CASA MIA

 

 

COS'E' E COME FUNZIONA

 

E' un servizio di aiuto compiti, studio e ripetizioni da svolgersi presso il domicilio delle famiglie che lo richiedono, promosso e coordinato dal Comune di Fidenza. E' indirizzato a singoli utenti o a piccoli gruppi (max 3 studenti). Il Servizio viene svolto nei tempi e nei modi concordati liberamente tra le parti. Il pagamento giornaliero dovrà avvenire tramite la cessione di VOUCHER forniti dall'INPS. Ogni ora di lezione avrà un costo per la famiglia di € 10,00.

 

A CHI E' RIVOLTO

 

Alle famiglie con figli in età scolare, compresa la scuola superiore.

 

Ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, diplomati, laureati, studenti universitari, studenti iscritti al V° anno di uno degli Istituti Superiori del territorio, disoccupati purchè in possesso dei sopracitati requisiti.

 

DOVE RIVOLGERSI

 

Le famiglie che intendono avvalersi del Servizio possono chiedere informazioni e fare richiesta presso il Centro per le famiglie sito in via Nenni 52/A a Fidenza.

 

I giovani che intendono segnalare la loro disponibilità a dare lezioni dovranno consegnare il proprio Curriculum Vitae presso Punto Giovane sito in via Costa 2 a Fidenza c/o Palazzo Orsoline.

 

IMPEGNI DELLE PARTI

 

Le parti si impegnano al reciproco rispetto e a tenere comportamenti consoni alla situazione e le famiglie che interrompessero il rapporto senza preavviso, in assenza di chiare motivazioni, sono tenute al pagamento di una quota pari a n. 3 ore di lezione;

 

COME FUNZIONANO I VOUCHER INPS

 

I Voucher rappresentano un sistema di pagamento, che le famiglie devono utilizzare per pagare i ragazzi che impartiscono le lezioni. Hanno un valore di € 12,20 ciascuno che corrisponde ad un'ora di lezione di cui il valore netto è di € 9,00 mentre nei  rimanenti € 3,20 è garantita la copertura previdenziale presso l'INPS e assicurativa presso l'INAIL.

 

Ora sono a carico del committente la contribuzione pensionistica del 33% alla Gestione separata dell'INPS , la contribuzione assicurativa per gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali del 3,5% all'INAIL.

 

I Voucher sono acquistabili presso:

  • Sedi INPS
  • Sito www.inps.it

 

Per l'acquisto dei Voucher è necessario il Codice Fiscale e il giorno prima della prestazione la famiglia dovrà contattare telefonicamente l'INPS allo 803164 e registrare i propri dati e del lavoratore, giorno di lezione e codice del Voucher.

 

Apprendistato e Tirocini

Apprendistato

L'apprendistato è un contratto di lavoro a contenuto formativo; è finalizzato a favorire l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro attraverso l'acquisizione di un mestiere e/o di una professionalità specifica.

 

È un “contratto formativo” perché si caratterizza per l'alternanza di momenti lavorativi e momenti di formazione che si svolgono in impresa o all’esterno, presso strutture formative specializzate.

 

Il contratto di apprendistato dà la possibilità all'azienda di assumere e formare le nuove professionalità ad un costo del lavoro vantaggioso. A fronte di questi vantaggi il datore di lavoro assume l’obbligo di garantire una formazione professionale all’apprendista e di versargli un corrispettivo per l’attività lavorativa svolta.

Per saperne di più clicca qui

Tirocinio

Negli ultimi anni molto è cambiato nel mondo dei tirocini, a seguito dell’emanazione delle Linee guida nel 2013, tutte le Regioni e Province autonome hanno provveduto a regolamentare la materia nei rispettivi territori.

Tra le principali novità introdotte ricordiamo l’obbligo di corrispondere un’indennità al tirocinante, l’individuazione puntuale degli elementi qualificanti del progetto formativo, la definizione dettagliata dei compiti e delle responsabilità del soggetto promotore e del soggetto ospitante, l’obbligo di rilasciare al termine dell’esperienza un’attestazione delle attività svolte e delle competenze acquisite.

Di qui è nata la necessità di mettere a disposizione dei ragazzi tutte le informazioni necessarie per fruire nel modo migliore delle opportunità offerte da un istituto che, insieme all’apprendistato, rappresenta un canale fondamentale per l’accesso dei giovani al mercato del lavoro.

L'Isfol, nell'intento di aiutare l’aspirante stagista a compiere i giusti passi per far si che il tirocinio sia un’occasione di crescita professionale ha pubblicato una guida pratica rivolta dal titolo "Manuale del tirocinante: guida pratica al tirocinio extracurriculare". Suddiviso in tre parti, il Manuale aiuta l’aspirante stagista a compiere i giusti passi per far si che il tirocinio sia un’occasione di crescita professionale, a partire dalla ricerca delle opportunità presenti nel mercato, oppure attraverso l’invio spontaneo della propria candidatura; seguono poi consigli e suggerimenti su come affrontare al meglio il colloquio di selezione e il successivo inserimento nel contesto lavorativo. Il tutto arricchito da un’ampia rassegna di riferimenti e informazioni. Non mancano infine le testimonianze dirette di chi lo stage lo ha vissuto: i giovani tirocinanti e le aziende ospitanti. Chiudono il volume, ventuno schede Regione che sintetizzano la regolamentazione “ad uso dei tirocinanti”, ovvero, una selezione ragionata degli elementi normativi che riguardano direttamente il tirocinante o che comunque possono essergli utili per la sua esperienza di stage.

Il Manuale del tirocinante si affianca al Manuale dello stage in Europa, realizzato sempre dall’Isfol, andando così a comporre una sorta di kit di orientamento per chiunque voglia fare un’esperienza di stage in Italia o in un Paese dell’Unione europea.

Scarica il "Manuale del tirocinante"

Scarica il "Manuale dello stage in Europa"

 

Aggiornato al 13 marzo 2015

 

Università

Università di Bologna

 

L'Università di Bologna  ha origini molto antiche che la indicano come la prima Università del mondo occidentale. La sua storia si intreccia con quella di grandi personaggi che operarono nel campo della scienza e delle lettere ed è riferimento imprescindibile nel panorama della cultura europea. L'istituzione che noi oggi chiamiamo Università inizia a configurarsi a Bologna alla fine del XI secolo quando maestri di grammatica, di retorica e di logica iniziano ad applicarsi al diritto.

 

Università di Ferrara

 

L'Università di Ferrara è una delle più antiche d'Italia, venne fondata nel 1391 dal Marchese Alberto V d'Este, su concessione di Papa Bonifacio IX. i primi corsi inaugurati furono Arti, Teologia e Giurisprudenza. oggi sono attivi 80 corsi di laurea che fanno riferimento alle scuole di Giurisprudenza, medicina e Chirurgia, Scienze, Farmacia, Ingegneria, Architettura, lettere e Filosofia ed Economia. E' annoverata fra gli Atenei italiani quale sede primaria per la ricerca applicata.

 

Università di Modena e Reggio Emilia

 

L'Università di Modena e Reggio Emilia è un Ateneo organizzato secondo un modello a rete di sedi, sostenuto da un progetto di sviluppo complementare tra due distinti poli accademici. Nel corso del 2012 UNIMORE ha riorganizzato le proprie strutture didattiche e di ricerca secondo le indicazioni della Legge 240/2010 (legge Gelmini) e successivi decreti attuativi. In particolare sono state attivate le nuove strutture organizzative denominate Dipartimenti e parallelamente sono state disattivate le precedenti strutture (Facoltà, Dipartimenti universitari, Dipartimenti ad attività integrata).

 

Università di Parma

 

L'Università di Parma è articolata in 18 Dipartimenti, cui afferiscono 36 corsi di laurea, 37 corsi di laurea magistrale, 6 corsi di laurea magistrale a ciclo unico, numerosi master, scuole di specializzazione e corsi di perfezionamento.

Vanta di un Campus Universitario: una cittadella di 77 ettari che rappresenta il polo scientifico dell'Ateneo al cui interno si trovano numerosi Dipartimenti, ma anche strutture sportive di primo livello e servizi a disposizione di tutti gli studenti.

I numerosi servizi per gli studenti (orientamento in entrata e in uscita, laboratori di informatica, biblioteche, corsi di lingua straniera, possibilità di studio e numerosi servizi on line), l'attenzione alla didattica di qualità, all'innovazione, alla ricerca e alle esigenze del mercato del lavoro fanno dell'Ateneo uno dei poli universitari più conosciuti in Europa.

 

Università Cattolica del Sacro Cuore

 

Università Cattolica del Sacro Cuore - sede di Piacenza è una sede a misura di studente, altamente specializzata con laboratori tecnologici accreditati dal Sinal (Sistema nazionale per l’accreditamento laboratori), naturalmente dotata di ampie finestre sul mondo del lavoro nazionale ed estero. Numerose infatti sono le possibilità di applicare il sapere acquisito con stage e progetti di scambio. Dotata di un campus universitario di 37.000 mq che garantisce ampi spazi ad ogni singolo studente e di un servizio residenziale articolato tra collegi e altri posti alloggio nei convitti della città.